San Clemente

Girolomoni 'green' con caldaia a cippato

Girolomoni, primo pastificio italiano interamente biologico, da oggi è anche completamente "green" dal punto di vista energetico. La cooperativa marchigiana, grazie all'installazione di una moderna caldaia a cippato, ha raggiunto l'obiettivo di utilizzare energia proveniente solo da fonti rinnovabili anche per il proprio fabbisogno termico. La nuova caldaia copre l'intero fabbisogno di acqua calda del pastificio, necessaria all'essiccazione della pasta. Per il fabbisogno elettrico, Girolomoni si approvvigiona da Dolomiti Energia, che fornisce energia italiana al 100% da fonti rinnovabili, oltre che dalla pala eolica e dai pannelli fotovoltaici di proprietà (in grado di coprire l'8% del fabbisogno). "Possiamo affermare - spiega Giovanni Girolomoni, presidente della Gino Girolomoni Cooperativa Agricola - dati alla mano, che tutti i nostri processi di lavorazione per realizzare prodotti biologici sono effettuati con un'alta sensibilità etica, ovvero con energia proveniente da fonti rinnovabili

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie